• 02 GEN 15

    OSTEOPATIA

    L’osteopatia per definizione è un approccio curativo di tipo diagnostico e  curativo manuale che affronta problemi a livello articolare, tissutale e viscerale .

    Essa si accompagna a test ortopedici e osteopatici rivolti a definire una disfunzione a livello dei diversi distretti corporei, comprendendo sia le articolazioni che i muscoli, i legamenti, i tendini e le fasce connettivali. Le tecniche craniali e viscerali permettono invece di intervenire positivamente su sindromi dolorose come ad esempio emicrania, gastriti, coliti ed altro.

    La caratteristica principale di questo approccio è rappresentata da una visione sia specifica del problema presente che globale; infatti durante la prima seduta si esegue una serie di valutazioni rivolte a fornire quante più notizie utili per una risoluzione corretta del caso. Esse comprendono una raccolta di informazioni cliniche ( anamnesi ), una valutazione ortopedica e posturale, un esame delle articolazioni e dei tessuti,  test di mobilità e test sia ortopedici che neurologici .

    Una visione degli esami radiologici permette infine di riscontrare eventuali controindicazioni ad alcune tecniche di trattamento manipolativo e permettono di inviare la persona allo specialista competente per eventuali ulteriori approfondimenti clinici.