• 23 GEN 17
    LA CORPOREITA’ DELLE EMOZIONI

    con Carla Tobaldini e Laura Bonadiman

     

     

    PRESENTAZIONE

     

    CARLA TOBALDINI

    fisioterapista e responsabile dell’Ambulatorio Polispecialistico San Carlo. Le mie diverse specializzazioni mi hanno portato a concepire la corporeità come strumento di osservazione, ascolto e percezione della globalità della persona.

     

    LAURA BONADIMAN

    psicologa ad indirizzo sistemico-relazionale. La mia esperienza nel mondo della danza sportiva, il tipo di studi e l’indirizzo formativo mi hanno portato a riconoscere e convalidare che la dimensione corporea ed emotiva siano intimamente collegate, e che un’integrazione di queste due sfere sia estremamente utile per conoscere un po’ più  a fondo se stessi.

     

     

    Siamo solitamente abituati a prenderci cura del nostro corpo, soprattutto quando lo sentiamo dolorante o quando fatichiamo a riconoscerlo nostro. È molto più difficile pensare di prenderci cura delle nostre emozioni e comunque, anche quando lo facciamo, la tendenza è quella di scindere la sfera corporea da quella emotiva, pensando che siano due dimensioni tra loro staccate. Da un punto di vista biologico, i meccanismi emozionali sono strumenti che servono al corpo per prepararsi ad affrontare le varie situazioni a cui andiamo incontro quotidianamente.  Sono quindi connessi al corpo da un legame strettissimo e inscindibile, lo influenzano e ne vengono influenzati. Queste due sfere sono, in età infantile, ben integrate e le emozioni sono libere di trovare le loro manifestazioni. Crescendo però si impara a distaccarsene, a considerarne alcune buone e altre cattive e a spostare l’energia dal corpo alla mente. Le emozioni vengono quindi spesso represse e soffocate nella convinzione che “se non la sento non esiste più”. Al contrario però questa grande energia continua ad agire e, anziché trovare espressione all’esterno, si riversa sul corpo segnandolo in vario modo: può creare tensione a livello muscolare essere causa di vizi posturali, di malesseri transitori, fino ad arrivare a vere e proprie malattie.

     

    In questo corso lavoreremo attraverso i movimenti e la percezione corporea, per cercare di dare un nome alle emozioni, di capire come possono essere sentite, collocate e integrate, permettendo al corpo di sciogliere le tensioni.

     

    …APPUNTAMENTI CON LE EMOZIONI…

    Martedì 21 Febbraio

    Martedì 28 Febbraio

    Martedì 03 Marzo

     

    Gli incontri si svolgeranno nei giorni sopra elencati dalle ore 19.30 alle ore 20.30 presso l’Ambulatorio Polispecialistico San Carlo

    il costo complessivo è di €100,00  da saldare al momento dell’iscrizione